REGOLAMENTO - DIMISSIONI - QUALITA'

VILLA AZZURRA - CASA DI CURA E POLIAMBULATORIO A SIRACUSA

Regolamento interno ad uso dei pazienti

La Casa di Cura è una comunità per il buon andamento della quale tutti sono invitati ad un comportamento corretto e responsabile.

In particolare si richiede gentilmente di:
- Utilizzare l'apposito campanello per chiamare l'infermiere;
- Avvisare l'infermiere di turno prima di allontanarsi dalla camera, anche se è preferibile che i degenti non abbandonino la loro camera se non motivi di effettiva necessità;
- Utilizzare a basso volume apparecchi radio, TV e simili;
- E' assolutamente vietato introdurre alimenti da parte dei pazienti o dei visitatori;
- Rispettare gli orari di visita: dalle 13 alle 15 e dalle 18 alle 19;
- Nei suddetti orari è consentito l'accesso in camera a 2 visitatori per volta;
- Non è consentito introdurre sedie, poltrone o altro casermaggio;
- Evitare di tenere nelle camere somme elevate di denaro ed oggetti personali di valore, per i quali la Casa di Cura declina ogni responsabilità (per motivi di sicurezza le camere di degenza non possono essere chiuse a chiave);
- E' severamente vietato ai visitatori permanere in casa di cura oltre gli orari previsti;
- E' vietato urlare o usare toni di voce elevati;
- Adeguare i propri comportamenti al rispetto degli altri pazienti;
- Non portare in stanza fiori o piante;
- Rispettare il divieto di fumare nei reparti di degenza;
- Evitare l'uso di apparecchi telefonici cellulari nelle zone di degenza ed in quelle dedicate alle attività diagnostiche;
- Collaborare con i medici e infermieri, dimostrando considerazione per il lavoro di tutti e usano gentilezza nelle richieste e nei rapporti interpersonali.


Regolamento e Orario Visite
Le visite ai degenti sono possibili tutti i giorni, compresi i festivi, secondo i seguenti orari:
dalle 13:00 alle 15:00 e dalle 18:00 alle 19:00.

Per i degenti in terapia intensiva ed unità coronarica i visitatori potranno accedere tutti i giorni, compresi i festivi, nei seguenti orari: dalle 13:00 alle 13:30 e dalle 18:00 alle 18:30.

DIMISSIONI

Al momento della dimissione i medici di reparto rilasceranno la documentazione clinica personale portata dal paziente e una lettera di dimissione da consegnare al medico curante che potrà essere informato sull'iter diagnostico, le indicazioni di eventuali terapie da effettuare a domicilio e la necessità di effettuare eventuali successive visite di controllo.

A norma di legge (D.L. 128 del 1969) è possibile richiedere copia della cartella clinica.

RICHIESTA E RILASCIO DELLA CARTELLA CLINICA E/O REFERTI

La richiesta della cartella clinica/referti può essere effettuata tutti i giorni feriali dalle 09:00 alle 19:00 compilando l'apposito modulo disponibile presso l'accettazione (al piano terra nella hall di ingresso), previo pagamento (€30,00 all'atto della richiesta della stessa).
Il richiedente all'atto della richiesta può richiedere l'invio della copia della cartella clinica direttamente presso il proprio indirizzo, in questo caso l'Amministrazione provvederà all'invio a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, previo pagamento all'atto della richiesta delle relative spese postali (€6,00).
I ritiro della copia del referto/CC può essere effettuato dal paziente o un suo delegato, accompagnato dal documento di consegna (e dalla eventuale delega) e dalla fotocopia del documento di riconoscimento del paziente o del delegato.
In casi specifici per i quali la tutela del segreto professionale ed i motivi di riservatezza della diagnosi richiedono una tutela particolare, si rende necessario l'esclusione della delega.
Contestualmente, informa il richiedente dei tempi di attesa e modalità per il rilascio della copia richiesta:

- 15 gg. per una normale CC;
- 20 gg. per una CC contenente un esame diagnostico.

Il ritiro della copia avverrà presso l'accettazione della Casa di cura, tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle ore 09:00 alle ore 12:00.
L' Addetto all'accettazione provvede a compilare la porzione di modulo attestante l'avvenuta consegna della documentazione.

Rilascio della cartella clinica del minore emancipato
La cartella clinica può essere rilasciata in copia, dietro specifica richiesta, al paziente minore emancipato che presenta idonea certificazione (art.390 c.c.).

Rilascio cartella clinica del minore adottato
La cartella clinica od altra documentazione sanitaria del minore adottato può essere rilasciata in copia solo ai genitori adottanti che abbiano perfezionato l'atto di adozione, dietro presentazione di regolare documento di identità e di documento che certifichi l'adozione; solo in caso di impossibilità dichiarata dagli adottanti, la cartella clinica del minore può essere rilasciata ai parenti adottivi più prossimo del minore.
Nel caso in cui nella cartella clinica od in altra documentazione sanitaria risultasse la paternità o la maternità originaria questa, a garanzia del segreto d'ufficio, non potrà essere portata a conoscenza di nessuno salvo autorizzazione espressa dall'autorità giudiziaria.

Rilascio della cartella clinica di un congiunto defunto
Copia della cartella clinica di un defunto può essere richiesta dai legittimari dello stesso (ex.art.536 c.c.) e precisamente: il coniuge, i figli legittimi, i figli naturali, in mancanza dei predetti gli ascendenti legittimi, nonchè dagli eredi testamentari.
Al momento del rilascio il richiedente dovrà presentare un'autocertificazione attestante la qualità di legittimo erede, la relazione di parentela esistente con il defunto nonchè l'indicazione dei dati anagrafici del paziente, della data di entrata, dimissione o decesso e l'indicazione precisa dell'Unità funzionale in cui il paziente è stato ricoverato. Quando le persone indicate nel comma precedente siano più e vi è dissenso, decide l'autorità giudiziaria.

Rilascio cartella clinica all'autorità giudiziaria
A seguito di esplicito ordine scritto su carta intestata da parte dell'autorità giudiziaria dovrà essere rilasciata copia autentica della cartella clinica od altra documentazione clinica ai sensi dell'art. 256 del nuovo codice di procedura penale, i funzionari e gli addetti dell'amministrazione sono tenuti a consegnare anche la documentazione in originale se così è ordinato, "salvo che dichiarino per iscritto che si tratti di segreto inerenti al loro ufficio o professione". In quest'ultimo caso l'autorità giudiziaria, se ritiene di non potere procedere senza l'acquisizione della documentazione clinica, potrà ai sensi dell'art.256, 2 co. del nuovo codice di p.p., ordinare il sequestro.

Nota: Nell'Unità funzionale di Neurochirurgia della Casa di Cura vengono, talvolta, ricoverati pazienti vittime di incidenti stradali, per cui, solo in questi casi, i medici provvedono ad inviare all'Autorità Giudiziaria il referto per lo scioglimento di prognosi. L'emissione del referto di prognosi riservata viene effettuata dal Pronto Soccorso di provenienza.

Talvolta viene emesso, dal Responsabile delle U.F. nella quale il paziente è ricoverato, anche il referto di prolungamento di prognosi.

In caso di richiesta della copia della cartella clinica da parte della Pubblica Autorità Sanitaria nella persona del Ministro della Salute, dell'Assessore Regionale o del Sindaco la richiesta dovrà pervenire su carta intestata, debitamente sottoscritta e dovrà risultare il motivo e la dizione specifica "a tutela della salute pubblica".

Anche altre pubbliche Amministrazioni, ad es. INPS e INAIL, potranno richiedere ed ottenere copia della cartella clinica di pazienti in vita o defunti, presentando richiesta su carta intestata, motivando la richiesta. In particolare L'INAIL otterrà la copia solo qualora la causa dell'infortunio o della malattia sia d'ordine professionale.

La direzione della Casa di Cura Villa Azzurra s.r.l. riconoscendo la centralità della persona umana nella sua triplice dimensione biologica, psicologica e spirituale, è ben conscia della complessità della propria missione: per questo, oltre al pieno rispetto della normativa vigente, è costantemente impegnata a conseguire la soddisfazione delle attese dei Clienti/Assistiti assicurando:

- la massima validità nell' esecuzione dei trattamenti e nell'assistenza ai Clienti/Assistiti in ogni circostanza nell'esercizio della Medicina;
- la massima sicurezza dei Clienti/Assistiti, degli Operatori;
- il rispetto dell'ambiente;
- l'impiego di personale altamente qualificato in ogni settore;
- la promozione della formazione e del coinvolgimento permanente di tutti gli Operatori;
- l'ottimizzazione dell'impiego delle risorse professionali, umane, strumentali e finanziarie;
- 'utilizzo di mezzi di diagnosi e cura moderni, costantemente aggiornati e tecnologicamente all'avanguardia, nei limiti delle proprie capacità economiche;
- l'impegno constante al miglioramento, attraverso l'instaurazione, il rilevamento, l'analisi (e la successiva implementazione di azioni e definizioni di piani) di specifici indicatori della Qualità del servizio erogato;
- l'attenzione al livello qualitativo di tutti i servizi o beni provenienti da Fornitori ed il loro coinvolgimento nei nostri programmi di miglioramento, essi sono infatti un anello della nostra catena.

In particolare la Direzione si è impegnata a tenere attivo e costantemente aggiornato il Sistema di Gestione per la Qualità, uniformandolo alla nuova versione della norma UNI ESO ISO 9001:2008.

Poichè l'elemento umano, quale gestore delle risorse e delle conoscenze, è il perno del Sistema di Gestione per la Qualità, data la natura del rapporto con il Cliente/Assistito nella nostra attività, il coinvolgimento più ampio e frequente di tutti i dipendenti è un aspetto importante per il continuo miglioramento; esso richiede la partecipazione di tutti e si fonda sui seguenti punti:

- definizione ed assunzione di precise responsabilità ad ogni livello, attraverso l'impiego del Sistema di Gestione per la Qualità;
- inserimento di ciascun dipendente in un rapporto di Cliente/Fornitore all'interno dell'Azienda; come "Cliente" deve cooperare a migliorare il servizio del proprio "Fornitore", e come "Fornitore" deve prestare il miglior servizio possibile al proprio "Cliente", determinando la sua soddisfazione;
- Nell'ambito di tutte le attività, come in qualsiasi momento lavorativo, saranno favorite idee e proposte migliorative; ogni Responsabilità ha quindi il compito di coordinare i propri collaboratori, indirizzandoli verso il miglioramento continuo.

Inoltre, la Direzione, a partire dalle esigenze del Cliente/Assistito, da quelle del mercato, dallo stato del Sistema di Gestione per la Qualità, definisce annualmente un Piano di Miglioramento, specificandone gli obiettivi. Il Piano di Miglioramento, in tutte le sue fasi, costituisce elemento di priorità, sia per la Direzione stessa sia per tutti i Responsabili, che assicurano, quindi, un impegno personale costante nel supporto al Piano e nelle verifiche al suo andamento.

La Casa di Cura Villa Azzurra s.r.l. ha predisposto e divulgato la Carta dei Servizi, redatta secondo le direttive vigenti. In essa ha chiaramente identificato i fattori di Qualità. I fattori standard di Qualità, come definiti nella Carta dei Servizi, costituiscono parte integrante della presente Politica della Qualità.

In particolare la Casa di Cura Villa Azzurra s.r.l. facendo propri i diritti emanati dal "Regolamento dei diritti e dei doveri del Cliente/Assistito" (Supplemento G.U. n°125 del 31/05/1995) ha infine assunto i seguenti impegni programmatici:

- informazione obiettiva ed imparziale sulle prestazioni disponibili, nonchè sulle modalità di accesso e le relative competenze;
- informazione adeguata sul ricovero in Casa di Cura Villa Azzurra s.r.l., su diagnosi e atti terapeutici, sintetizzati nella cartella clinica, nel rigoroso rispetto della riservatezza.
- diritto del Cliente/assistito, dei suoi parenti o legali rappresentanti a vedere presi in considerazione e possibilmente risolti nel più breve tempo possibile, da parte della Casa di Cura, gli eventuali reclami;
- assicurazione al Cliente/Assistito di un'informazione esauriente e chiara sui metodi diagnostici e terapeutici più idonei alla cura, con possibilità del Cliente/Assistito, o dei suoi legali rappresentanti, di rifiutare quanto consigliato;
- diritto del Cliente/Assistito di essere assistito e curato con premura e attenzione, nel pieno rispetto della dignità umana, per mezzo delle migliori cure possibili;
- orari di visita che, compatibilmente con le necessità terapeutiche, di ordine e di sicurezza, siano i più ampi possibili, per consentire all'ospite il conforto della vicinanza affettiva dei parenti;
- informazioni relative alle modalità di ricovero rapide ed esaurienti, sia telefonicamente sia tramite contatto diretto con l'addetto all'accettazione;
- tempi d'attesa contenuti per il ricovero e per l'effettuazione di esami esterni e relativo ritiro dei referti.

La Casa di Cura Villa Azzurra ha definito e documentato un Sistema di gestione per la Qualità che attua e tiene aggiornato in ottica di miglioramento. Il Sistema di Gestione per la Qualità è conforme alla NORMA UNI ISO 9001:2008 relativamente ai seguenti processi:
- RICOVERO E CURA per Neurochirurgia, Cardiologia con UTIC, Terapia Intensiva, Urologia con Litotrissia, Day Hospital e Day Surgery per Cardiologia, Chirurgia generale, Neurochirurgia ed Urologia;
- DIAGNOSTICA PER IMMAGINI
- LABORATORIO ANALISI

Uno dei compiti essenziali della nostra Casa di Cura è la soddisfazione delle necessità del malato che rappresentano un dovere deontologico e istituzionale.

Semplicità
-
Prenotazione e informazioni anche telefoniche.
- Chiarezza e trasparenze nelle tariffe comunicate prima dell'effettuazione della prestazione.
- Possibilità di effettuare facilmente segnalazioni/reclami.

Accoglienza e comfort
-
Assenza di barriere architettoniche e facilità di accesso ed orientamento per degenti e visitatori grazie ad apposite segnaletiche.
- Sale di attesa con posti a sedere in numero adeguato.
- Impianti di climatizzazione funzionanti in tutte le stagioni.
- Illuminazione naturale o artificiale a seconda degli ambienti.
- Camere di degenza con due posti letto dotate di servizi igienici individuali, TV, aria climatizzata, telefono.
- I percorsi interni estremamente semplificati, attraverso collegamenti verticali dedicati al personale ed ai visitatori.
- Una squadra di manutentori è sempre presente per intervenire tempestivamente, in caso di disservizi.

Informazioni e privacy
-
Riconoscibilità di tutto il personale medico ed infermieristico grazie a badge identificativi messi in evidenza da tutti.
- Uniformi differenziati per ruolo e qualifica.

Igiene
- Massima cura e pulizia che si esplica con frequenza di due volte al dì per le degenze e le sale d'attesa.
- Rispetto scrupoloso di tutte le norme igieniche più attuali con impiego garantito di materiali e prodotti monouso.
Sanificazione della biancheria da letto in outsourcing.
- Servizio di ristorazione in outsourcing svolto mediante il rispetto dell'apposito piano di prevenzione per la sicurezza igienica degli alimenti secondo norma di legge e individualizzazione di diete (se richieste) con distribuzione al paziente.
- Smaltimento dei rifiuti secondo le norme vigenti.

Sorveglianza
- Impianti di videosorveglianza ai cancelli e alle porte posteriori attivi 24 su 24.

Antincendio
-
Adeguata dotazione di tutti i più moderni mezzi antincendio.
- Impianti automatici di rilevazione fumo in tutte le aree.
- Pannelli di istruzione per l'evacuazione in tutte le camere.
- Percorsi di evacuazione protetti con impianto automatico di illuminazione di emergenza.
- Addestramento del personale di reparto.
- Presenza di squadre di emergenza addestrate.

Sicurezza e Antinfortunistica
La Casa di Cura è dotata dei più innovativi sistemi di sicurezza per l'incolumità dei degenti, del pubblico e di tutto il personale.
- Impiantistica generale a norma di legge.
- Impiantistica di alimentazione ausiliaria di emergenza (gruppi di continuità, gruppi elettrogeni).
- Controllo periodico delle aree protette a cui può accedere soltanto personale qualificato.

Ossigeno ed aria terapeutici.
-
Impianti a doppia modalità con annessa riserva e sistema di allarme.

Piano di sicurezza
-
Accurato piano di sicurezza studiato secondo un'attenta valutazione dei rischi e in rispetto alla normativa.

Impianti tecnologici
-
Impianti tecnologici a norma di legge.

Contatti

Wir bitten darum Beratungstermine vorab zu vereinbaren. Diese sind nach Absprache von Montag - Samstag möglich.

Orari di apertura

Beratungstermine können von Montag - Samstag auch außerderhalb dieser Zeiten vereinbart werden.


IL SERVIZIO ACCETTAZIONE / INFORMAZIONI
Il personale dell’ accettazione è presente a rotazione tutti i giorni dalle ore 8.00 alle ore 20.00
Le prenotazioni per il ricovero ordinario, il day service, il day hospital e/o day surgery possono essere inoltrate personalmente o telefonicamente al numero 0931-788111.
Il suddetto numero di telefono è comunque attivo 24 ore su 24 per richieste di ricovero urgente o per trasferimenti da altra struttura pubblica o privata..

UFFICI AMMINISTRATIVI

Gli uffici amministrativi sono aperti tutti i giorni dalle ore 8.30 alle ore 20.00

P. IVA 01851530897 | PRIVACY & COOKIE POLICY
SITO REALIZZATO DA CREATIVEAGENCY